«Già alla fine del 1959, Mons. Paolo Galeazzi, di fronte allo sviluppo demografico della zona del Casotto, provvide all' alle- stimento di una nuova parrocchia, distaccandone la circoscrizione da quella di San Giovanni Battista di Castiglion della Pescaia, il 1 gennaio 1960. Il riconoscimento civile avvenne il 7 novembre 1963. Si iniziò tuttavia la costruzione della nuova chiesa solamente il 29 dicembre 1968 e venne solennemente benedetta da S. E. Mons Giovanni Benelli, Sostituto della Segreteria di Stato, il 19 aprile 1969. La chiesa, insieme all' attiguo centro sociale, è frutto di un piano or- ganico dell' Ente Maremma. Dedicata a S. Vincenzo de' Paoli, è costruita su un progetto dell' arch. Carlo Boccianti. Ha pianta a forma irregolare, con un andamento dei muri perimetrali a base di linee concave; l'altare è ornato di bei mosaici del
Prof. Pollai di Siena, mentre la parete di destra è ornata da solenni figure dì santi divise in nove pannelli, opera della Prof.ssa Cesarini Sforza di Roma. Nel 1977 la bella Chiesa è stata impreziosita da un artistico affresco di Lea Manetti Sgherri, raffigurante un' originalissima Maternità della Madonna» (DIOCESI DI GROSSETO '95, pp.149-150).